C’è un diffuso modo di pensare secondo cui l’inquinamento, la devastazione di patrimoni naturali e una vita frenetica, stressante e, a volte, alienante, siano l’inevitabile ed ineluttabile prezzo da pagare per il cosiddetto progresso. A chi dice che forse non è proprio così viene sovente risposto: ‘Vuoi forse tornare al medioevo? Alle carrozze? Alla mancanza […]

Continua a leggere